fbpx

Culturalia di Norma Waltmann / Ufficio stampa e comunicazione d’arte e cultura

Milano, Galleria Restarte, Via Massimiano 25
dal 19/09 al 03/11

La galleria Restarte  con sede a Milano e Bologna inaugura l’attesa personale monografica Le Visioni di Medusa di Giorgio Bevignani, noto scultore dal carattere fortemente sperimentale;  un percorso espositivo che va dai grandi quadri del ’96 fino alle recentissime sculture “Al-Gher”. Un’esposizione che conferma il talento poliedrico dell’artista che non smette di stupirci con le sue ambientazioni cosmiche.

La mostra è un cammino in cui l’artista ci accompagna attraverso l’intimo processo creativo segnato dalle varie tappe del suo lavoro. Un’occasione per riconoscere e comprendere, tra differenti materie, medium, forme, colori, la sua inesausta ricerca artistica.

Le Visioni di Medusa è l’opera che dà il titolo alla mostra perchè rappresenta il trait d’union tra le installazioni sospese (come Europa o Jordan’s red Water) e le ultime sculture, che provengono da quel mondo sottomarino e ignoto che la Medusa immaginaria di Bevignani, discostandosi dal mito e seguendo Positone in fondo al mare, vede intorno a sé. Ma sono anche e soprattutto le Visioni di Giorgio, bagni di luce primordiale in fondali ancora inesplorati, viaggi in oceani cosmici in cui il cielo si specchia nel mare fondendosi ad esso in un unico atomo primordiale all’origine della luce e della materia.

Sei interessato alla promozione e comunicazione del tuo evento, mostra o progetto?

Compila il modulo di contatto descrivendo la tua richiesta.

Oppure contattaci telefonando al numero:

Torna su