fbpx

Culturalia di Norma Waltmann / Ufficio stampa e comunicazione d’arte e cultura

Il mecenate Francesco Amante dona oltre 25 opere d’arte alla Regione Emilia-Romagna e al Comune di Pianoro

Servizio Patrimonio Culturale Regione-Emilia Romagna (BO) e Comune di Pianoro
26 marzo 2021

Francesco Amante, imprenditore e mecenate bolognese da sempre impegnato in iniziative di alto rilievo culturale, compie un regalo importante per il territorio emiliano-romagnolo, donando oltre 25 opere d’arte alla Regione Emilia-Romagna e al Comune di Pianoro provenienti dalla sua ricca collezione. Alla Regione sono state consegnate 17 opere e due installazioni di Flavio Favelli mentre il Comune di Pianoro ha ricevuto 8 lavori artistici. Le opere donate da Amante vanno ad arricchire il patrimonio artistico regionale: un grande omaggio al territorio e al pubblico, che potrà così fruire di nuove bellezze artistiche.

Le donazioni, frutto di un’accurata selezione che Francesco Amante ha svolto insieme a Katia Tufano – assistente nella gestione della collezione, sono state celebrate il 26 marzo con due cerimonie ufficiali: presso il Servizio Patrimonio Culturale della Regione, Francesco Amante ha incontrato Mauro Felicori, Assessore alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna.

La Regione Emilia-Romagna – dichiara l’Assessore alla cultura e paesaggio Mauro Felicori – si propone come ‘polo del contemporaneo’ con un patrimonio complessivo di oltre 800 opere d’arte continuamente da arricchire, come fanno le istituzioni, le imprese, le famiglie più illuminate. Francesco Amante si conferma come mecenate. Ora dobbiamo rendere la collezione più visibile con esposizioni temporanee e stabilmente in spazi aperti al pubblico nelle sedi della Regione o di altre istituzioni pubbliche”.

Sempre in mattinata il mecenate bolognese è stato ricevuto dal Sindaco di Pianoro, Franca Filippini, per celebrare la consegna delle opere.

Sei interessato alla promozione e comunicazione del tuo evento, mostra o progetto?

Compila il modulo di contatto descrivendo la tua richiesta.

Oppure contattaci telefonando al numero:

Torna su