Culturalia di Norma Waltmann / Comunicazione d’arte e organizzazione eventi culturali

Plastic Village. Il limite imperfetto tra architettura e design

Fondazione Plart, Napoli – via Martucci, 48
dal 16/11 al 18/12

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee di Napoli e’ lieta di annunciare Plastic Village – Il limite imperfetto tra architettura e design, realizzato nel contesto di PROGETTO XXI (ed. 2015) in collaborazione con la Fondazione Plart di Napoli. Il progetto si articola in un workshop (16-17-18 novembre 2015) e in una mostra (3 dicembre 2015-9 gennaio 2016).

Con il coordinamento e curatela dell’Arch. Cherubino Gambardella e sotto il patrocinio della Seconda Universita’ di Napoli, il progetto Plastic Village affronta una delle questioni piu’ complesse e attuali del nostro tempo: quella dell’immigrazione.

Gambardella afferma l’esigenza di creare dei Plastic Village che non abbiano un’utilita’ puramente tecnica, ma che servano a dare “all’accoglienza un carattere gradevole sin dalla prima fase, che e’ quella piu’ difficile, dell’ospitalita’ immediata, che va risolta in modo sorridente e architettonicamente plausibile, nell’attesa o di una implementazione definitiva della struttura di prima accoglienza o, ancor meglio, di una piu’ solida politica di integrazione stabile”. L’architettura tessile si propone come la risposta al tema della temporaneita’, divenendo non piu’ isolamento del diverso ma un mezzo di integrazione degli individui, che in quest’ottica divengono ospiti e non piu’ stranieri.

Sei interessato alla promozione e comunicazione del tuo evento, mostra o progetto?

Compila il modulo di contatto descrivendo la tua richiesta.

Oppure contattaci telefonando al numero:

Torna su