fbpx

Culturalia di Norma Waltmann / Ufficio stampa e comunicazione d’arte e cultura

Videoart Yearbook: l’annuario della videoarte italiana a Bologna

Chiostro di Santa Cristina, Bologna
dal 10 all’11 luglio 2008

Giovedì 10 e venerdì 11 luglio 2008, nel complesso di Santa Cristina a Bologna, si svolgerà Videoart Yearbook, il tradizionale appuntamento estivo promosso dal Dipartimento delle Arti Visive e dalla Scuola di specializzazione in Beni Storici Artistici dell’Università di Bologna.

L’evento avrà inizio con il saluto del magnifico Rettore, Pier Ugo Calzolari, e la conferenza di un padrino d’eccezione scelto per accompagnare l’evento, Luigi Ficacci, il nuovo soprintendente per i Beni Storici Artistici e Demoantropologici di Bologna e altre province. Seguirà la presentazione del volume Arte attraverso i secoli, annuario della Scuola, edito dalla Bononia University Press, in cui figurano dodici saggi tratti dalle migliori tesi di diploma discusse nell’ultimo anno.

Alle ore 21 sarà proiettata la prima parte di Videoart Yearbook 2008, l’annuario della videoarte italiana, che presenta il meglio della più recente produzione videoartistica nazionale. La rassegna – unica in Italia nel suo genere – giunta quest’anno alla terza edizione, indaga nello specifico le forme espressive della videoarte e della manipolazione dell’immagine, due settori in continua e costante espansione nell’ambito della sperimentazione artistica odierna, anche grazie all’applicazione delle più recenti tecnologie digitali, ormai assimilate nell’ambito dell’arte ed essenziali a molta della produzione più attuale.

Nell’intento degli organizzatori – un gruppo di ricerca formato da Renato Barilli, Alessandra Borgogelli, Paolo Granata, Silvia Grandi, Fabiola Naldi e Paola Sega, in collaborazione con Careof Milano – i quarantadue video selezionati, prodotti da altrettanti artisti italiani invitati, conferiscono all’iniziativa il carattere di un’efficace campionatura, una ricognizione attenta delle ultime e più avanzate produzioni video, realizzate tra il 2007 e il 2008.

Il progetto, avviato nel 2006, procede con cadenza annuale e sono previste, come per le passate edizioni, numerose repliche dell’intera rassegna presso sedi istituzionali nel settore dell’arte contemporanea sparse in tutta Italia. La prima trasferta in ordine di tempo si terrà il 25 e 26 settembre 2008 a Trento, nell’ambito di Manifesta7. Dal 16 al 20 ottobre la rassegna sarà presente ad ArtVerona.

È inoltre prevista per il prossimo autunno la pubblicazione di un volume edito da Fausto Lupetti Editore che documenterà interamente le prime tre edizioni 2006-2007-2008, includendo le schede degli oltre cento video ospitati in rassegna e una serie di contributi saggistici volti ad indagare gli aspetti teorico-critici della videoarte oggi.

Venerdì 11 luglio, alle ore 21, sarà proiettata la seconda parte di Videoart Yearbook 2008. Tra gli artisti partecipanti spiccano i nomi più noti del settore della sperimentazione visiva.

Gli artisti presenti:

Vittorio Abbate – Yuri Ancarani – Karin Andersen – Riccardo Arena – Basmati – Giovanni Bellavia – Brigataes – Silvia Camporesi – Jgor Cavallina – T-Yong Chung – Luca Coclite – Daniela DDM Di Maro – Giulio Del Vè – Gianluigi Dragoni, Doriana Russo – Valentina Fortunato – Aldo Giannotti & Markus Hofer – Giovanni Giaretta – Globalgroove – Sabina Grasso, Mattia Matteucci – Ehab Halabi, Abo Kher, Yamila Marcela Campisano – Debora Hirsch – Flavio Lepore – Jacopo Mazzonelli – Jacopo Miliani – Concetta Modica – Marco Morandi – Massimiliano Nazzi – Christian Niccoli – Francesco Nonino – Morena Pedrini, Nu Trivisone – Gabriele Picco – Angelica Porrari – Marco Raparelli – Andrea Renzini – Mauro Rescigno, Antonella Di Martino – Gianluca Rosso – Anna Scalfi – Shoga – Trio Fortuna – Devis Venturelli – Debora Vrizzi – Diego Zuelli.

UFFICIO STAMPA CULTURALIA

 

Sei interessato alla promozione e comunicazione del tuo evento, mostra o progetto?

Compila il modulo di contatto descrivendo la tua richiesta.

Oppure contattaci telefonando al numero:

Torna su