fbpx

Culturalia di Norma Waltmann / Ufficio stampa e comunicazione d’arte e cultura

Temakinho approda a Bologna nello storico Palazzo Zambeccari

Giovedì 18 giugno 2020 Temakinho, il ristorante nippobrasiliano tra i più conosciuti e apprezzati al mondo, approda a Bologna nel prestigioso Palazzo Zambeccari. In città è il primo locale della nota catena che già da anni conta numerose sedi nel mondo (5 sedi a Milano, 3 a Roma, 2 a Londra, e poi, ancora, Ibiza, Formentera, Verona, Firenze e Modena) e che ha lanciato in Italia il trend dei ristoranti fusion tropicali.

Nel cuore di Bologna a Palazzo Zambeccari l’innovazione culinaria incontra la storia e l’eleganza. L’esclusiva cornice, che conta otto secoli di storia e che accoglie opere d’arte di pregio realizzate dai Carracci, dal Brizio e dal Samacchini, è oggi una location dedicata allo shopping esclusivo e che si presta ad essere teatro di eventi culturali e sociali della città Bologna.

TEMAKINHO A PALAZZO ZAMBECCARI: INNOVAZIONE CULINARIA NIPPO-BRASILIANA

Con una scelta al passo con i tempi e uno spirito innovativo, Palazzo Zambeccari intende la nuova apertura come un’occasione stimolante per contribuire alla ripartenza post lockdown e per impreziosire il centro storico con una nuova offerta culinaria. E’ la prima volta che il palazzo accoglie un format di food, consapevole dell’importanza che il settore sta avendo sempre di più per Bologna. I piatti di Temakinho nascono dall’unione della cultura giapponese con quella brasiliana: una fusione eclettica che incuriosisce da anni i palati del pubblico grazie all’uso innovativo dei profumi e dei colori tipici del Sud-America mescolati alla qualità delle materie prime. Il tutto servito in un ambiente fresco e contemporaneo, dove la cucina incontra il design e in cui tutto è legato, nei decori, negli odori, nei colori.

Le specialità culinarie fusion del concept restaurant hanno origine nei primi del 1900 in seguito all’emigrazione di numerose famiglie giapponesi in Brasile che ad oggi, ne conta la più grande comunità al di fuori del Giappone. È da questo incontro di culture che nascono le specialità della cucina Nikkei che combina la leggerezza del sushi agli ingredienti tropicali e briosi del Brasile.

Per ogni città Temakinho crea un mood tematico particolare: il ristorante di Bologna sarà nel segno dell’Amazzonia, un tempio interamente dedicato alle forze della natura, con un’esplosione di elementi tribali, texture, colori e carte da parati di design.

TEMAKINHO ATTENTO ALL’AMBIENTE

Temakinho è da sempre attento all’ambiente e alla sostenibilità: è la prima catena di ristoranti al mondo ad aver ottenuto la certificazione “Friend of the Sea”, grazie alla scelta di pesce certificato sostenibile. Inoltre, tutti i ristoranti sono plastic-free, scegliendo packaging per l’asporto completamente compostabile e offrendo gratuitamente ai propri clienti acqua filtrata in brocche di vetro.

SCARICA IL PRESS KIT

Condividi sui Social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

News che ti potrebbero interessare:

Bookolica 2021 festival dei lettori creativi Sardegna

Al via Bookolica 2021 in Sardegna: il programma completo del festival

Il festival dei lettori creativi torna in Sardegna dal 10 al 12 settembre con una quarta edizione ricca di eventi, talks, presentazioni di libri, musica dal vivo, proiezioni di film e reading     Venerdì 10 settembre 2021 inaugura ufficialmente il programma della quarta edizione di Bookolica – il festival dei lettori creativi nella suggestiva

Dopo il presentismo tempo e condizione umana Francois Hartog Roberto Balzani

“Dopo il presentismo: tempo e condizione umana?”. Un dialogo tra uno dei più influenti intellettuali europei François Hartog e il Prof. Roberto Balzani

La nostra storia contemporanea, la nuova quotidianità umana in tutte le sue sfaccettature, letta attraverso il presentismo. Uno dei più influenti intellettuali europei François Hartog – Direttore di studi emerito presso l’École des hautes études en sciences sociales (EHESS) – dialoga con Roberto Balzani, Professore ordinario di Storia contemporanea dell’Università di Bologna. Il 6 maggio

fondazione bottega finzioni conferenza stampa

Fondazione Bottega Finzioni si presenta in conferenza stampa

Dopo 10 anni di intensa attività nell’ambito della narrazione, Bottega Finzioni, la nota scuola di scrittura e casa di produzione, si trasforma e diventa la prima Fondazione narrativa italiana   Giovedì 22 aprile 2021 alle ore 11.30 in diretta streaming sulla piattaforma Zoom, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione della Fondazione Bottega Finzioni. Dopo

Torna su