Culturalia di Norma Waltmann / Comunicazione d’arte e organizzazione eventi culturali

Universo Battiato: in scena a Bookolica 2020 l’appuntamento dedicato a Franco Battiato

Franco Battiato sarà tra i protagonisti della sezione musicale di Bookolica 2020, con interventi, performance e presentazioni letterarie dedicate al cantautore siciliano. L’appuntamento con Battiato andrà in scena giovedì 3 settembre alle ore 22.00 in Piazza Faber a Tempio Pausania, Sardegna.

 

UNIVERSO BATTIATO: GLI OSPITI

 

Fabio Zuffanti presenterà “Franco Battiato. Tutti i dischi e tutte le canzoni, dal 1965 al 2019” (Arcana, 2018) e “Battiato. La voce del padrone. 1945-1982” (Arcana, 2018).

Fabio Zuffanti è musicista e scrittore. È uno dei nomi di punta del prog rock a livello internazionale e ha inciso oltre quaranta album, come solista e con una serie di gruppi quali Finisterre, la Maschera di Cera e Höstsonaten. La sua musica è stata messa inoltre a disposizione del lavoro di scrittori quali Wu Ming, Tommaso Labranca e Antonio Moresco (con il quale Zuffanti ha inciso il cd “Camminare da solo, di notte”).

Dal 2012 porta avanti una parallela attività letteraria pubblicando saggi di argomento musicale, in particolare due volumi legati alla figura di Franco Battiato, e due raccolte di racconti (“Storie notturne”, Ensemble 2018 e “Amori elusivi”, Les Flâneurs 2019). Scrive di musica, libri e cinema su La Stampa, su Rolling Stone Italia e su Ondarock.

 

Giuseppe Pulina ci parlerà “La cura. Anche tu sei un essere speciale” (Zona, 2010).

Sassarese, Giuseppe Pulina è insegnante di filosofia, saggista e giornalista. Coltiva un approccio pop e socratico alla filosofia, “tanto più condivisibile – dice – quanto più questa osa farsi coraggiosamente antiaccademica”. Dirige la rivista “Mneme-Ammentos” dell’Issr-Euromediterraneo, presso il quale insegna Antropologia filosofica e Filosofia sistematica. Ha scritto su Michelstaedter, Edith Stein, Bernhard, Sgalambro, Bernanos e il pensiero ebraico. Gli ultimi due scritti, di recente pubblicati da Diogene Multimedia, sono Guida filosofica d’Italia (libro che corriere.it ha inserito nella lista dei 50 migliori testi di letteratura di viaggio dell’ultimi periodo) e Il creatore alla sbarra. Auschwitz e il problema del male. Il suo percorso professionale e di ricerca si è incrociato con quello di Francesca Rigotti, Nunzio Galantino, Caterina Murino e Marco Lodola.

 

Fabio Cinti darà il suo contributo al cantautore siciliano con “Battiato l’artista. Conversazioni in musica“. A seguire, “Al blu mi muovo“, concerto live con Fabio Cinti e Alessandro Russo.

Fabio Cinti, musicista, cantautore, autore. È del 2011 – a 33 anni, dopo la lunga formazione filosofica e musicale – il suo esordio discografico con “L’Esempio delle Mele”, dove già compaiono i nomi delle collaborazioni maturate nel tempo. Su tutte spiccano quella di Morgan, di Massimo Martellotta (Calibro 35) e Pasquale Panella, autore del testo di un brano. Negli anni a seguire pubblica gli altri album e un EP: “Il Minuto Secondo” e poi “Madame Ugo” – In quest’ultimo, uscito per Mescal e prodotto da Lele Battista, compaiono altre due importanti collaborazioni, quella con Franco Battiato, autore di un inedito (“Devo”), e con Paolo Benvegnù. Il 24 aprile del 2020, in pieno lockdown, decide di far uscire il nuovo album: “Al blu mi muovo”, che riceve un immediato riscontro caloroso sia da parte del pubblico che della critica. Nel 2020 Fabio Cinti inizia anche una importante collaborazione con la fisica, scrittrice e divulgatrice Gabriella Greison: saranno infatti sue le musiche per il nuovo spettacolo tratto dal romanzo in uscita il 15 settembre 2020 edito da Mondadori. Inoltre: Fabio Cinti è stato producer al fianco di Morgan per sette edizioni di X- Factor. Ha già scritto musiche per il teatro e per cortometraggi; ha aperto i tour di Franco Battiato (2012/2013), Scisma (reunion del 2015), e date di Giorgio Canali e Mario Venuti. Ha collaborato anche con Livio Magnini, Fabio Zuffanti (sua è la voce dell’album “In/Out” e il breve saggio sul cinema contenuto in “Franco Battiato – tutti i dischi e tutte le canzoni” – Arcana), Irene Ghiotto (con la quale ha scritto l’album in inglese “The thin lie” con il nome Project Marvis), Elisa Rossi, Lucio Bardi…

 

Segui l’evento su Facebook

Scopri tutto il programma di BOOKOLICA 2020

Condividi sui Social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

News che ti potrebbero interessare:

Rome Art Week VideoArt

Rome Art Week VideoArt Contest: al via l’open call

Rome Art Week, nella sua missione di incentivare l’offerta artistica contemporanea della Capitale, istituisce il suo primo VideoArt Contest indirizzato ai videoartist. Le opere verranno selezionate dalla direzione artistica del progetto e verranno esposte fisicamente all’interno della sede dell’Associazione Kou e digitalmente sul sito www.romeartweek.com durante la settimana dell’arte contemporanea di Roma che si terrà

Festival del giornalismo d'inchiesta Bologna

Diego Gandolfo conduce il Festival del Giornalismo d’Inchiesta a Bologna

Giovedì 17 settembre alle 18:00 il giornalismo d’inchiesta arriva con due giornate di dibattito e confronto al Baraccano – Casa delle Associazioni in via Santo Stefano 119/2, Bologna . A moderare e dialogare con gli ospiti sarà Diego Gandolfo, giornalista investigativo, scrittore e vincitore del Premio Morrione nel 2015. Dopo il successo del libro “I

Jonny Costantino su Eventi Culturali Magazine

Jonny Costantino su Eventi Culturali Magazine: “Una vita per l’arte”

Eventi Culturali Magazine ha messo sotto i riflettori la poliedrica figura di Jonny Costantino, cineasta, scrittore e docente di regia cinematografica, parlando inoltre del suo ultimo libro “Un uomo con la guerra dentro. Vita disastrata ed epica di Sterling Hayden: navigatore attore traditore scrittore alcolista” edito da Lamantica Edizioni e presentato il 6 settembre 2020

Carlo Gajani in mostra a Bologna

In arrivo a Bologna una retrospettiva su Carlo Gajani a cura di Renato Barilli

A dieci anni dalla morte di Carlo Gajani, arriva – dall’8 ottobre al 6 novembre 2020 – a Bologna una grande retrospettiva dell’artista a cura di Renato Barilli (coadiuvato da Piero Casadei e Luca Monaco per la fotografia e Giuseppe Virelli per la pittura) negli spazi del Centro Studi della Didattica delle Arti di Via Cartoleria 9. La mostra è promossa

Logo Rome Art Week 2020

Culturalia media partner della Rome Art Week 2020

L’Ufficio stampa Culturalia è lieto di annunciare la media partnership con la Rome Art Week 2020 che si terrà dal 26 al 31 ottobre. La manifestazione a cadenza annuale, promossa da KOU, Associazione culturale per la promozione delle arti visive, si pone come strumento di amplificazione al servizio di tutte le figure professionali che ruotano

Torna su